Nei nostri punti vendita troverete sempre personale qualificato, al votro servizio per:
- Valutazione per adattamento nuove lenti a contatto.
- Valutazione dell’adattamento lenti in uso.
- Cambio tipologia di lenti a contatto.
- Prodotti per lenti a contatto.
- Preventivi su costi nuovi impianti e/o sostituzione lente.

Lenti morbide.

Si tratta di lenti costituite da polimeri idrofili (che catturano cioè l’acqua all’interno della loro struttura) e che rendono le lenti costruite con questi materiali molto ben tollerabili.


MIOPIA e IPERMETROPIA

INDICAZIONI GENERALI D’USO
L’uso di queste lenti è quasi esclusivamente indirizzato all’aspetto estetico. Dal punto di vista visivo non è la migliore soluzione possibile, ma sicuramente è la più pratica e la più confortevole. Normalmente CI SI DEVE ACCONTENTARE di un risultato visivo accettabile; se poi si raggiunge un livello visivo ottimo, tanto meglio.

ASTIGMATISMO

INDICAZIONI GENERALI D’USO
Si tratta di lenti morbide idrofiliche costruite con forme specifiche per la compensazione dell’astigmatismo oculare. Anche in questo caso non possiamo cercare la migliore soluzione visiva possibile, ma dobbiamo accontentarci della condizione visiva MENO PEGGIORE. È bene ricordare che la compensazione dell’astigmatismo con lenti morbide non è la soluzione tecnicamente più ortodossa.
L’applicazione più “importante” per le lenti morbide idrofiliche è quella relativa all’uso per la cosmesi oculare. Il notevole grado di tollerabilità le rende molto interessanti per questo tipo d’uso, ma soprattutto rende possibile realizzare una cosmesi oculare assolutamente di alto livello.

 

Le lenti rigide

Sono le prime lenti a contatto delle quali si è potuto disporre. Sono costituite da polimeri molto consistenti che mantengono inalterata la loro forma anche se lavorati a spessori decisamente “sottili”.
Le lenti a contatto rigide e gaspermeabili sono lenti con assorbimento d'acqua quasi nullo (inferiore allo 0,02%)
La differenza sostanziale tra i due tipi di lenti è la permeabilità ai gas dei materiali con i quali sono costruite, nulla nelle lenti rigide e a trasmissibilità variabile, secondo tipologia di materiale, nelle lenti gaspermeabili
Le necessità del nostro occhio, nel rapporto con la lente, sono sostanzialmente tre:

1. una geometria della lente che si adatti alla topografia della cornea
2. la necessità dell'ossigeno di raggiungere la zona corneale coperta dalla lente e ai gas, prodotti dal metabolismo dell'occhio, d'uscire da sotto la lente
3. la bagnabilità delle superfici della lente per consentire il "galleggiamento" della lente nel liquido lacrimale

MIOPIA – IPERMETROPIA - ASTIGMATISMO

Sono indicate per la correzione di tutte le ametropie, ma in modo particolare per la compensazione di tutti i tipi di astigmatismo e deformazioni corneali. In particolare per l’uso in tutti quei casi in cui è richiesto di ottenere il miglior risultato visivo possibile.

Ottica Candino (negozio in zona Monteverde)
Via Ozanam, 52
00152 Roma (RM)
Tel +39.06.535642 Fax +39.06.535642
Email: info@otticacandino.it
P.I. 01393421001 C.F. 05367030581
Ottica Candino (negozio in zona aurelio/vaticano)
Via Gregorio VII, 377
00165 Roma (RM)
Tel +39.06.633244 Fax +39.06.633244
Email: info@otticacandino.it
P.I. 01393421001 C.F. 05367030581
Powered by CA sistemi